ti sorride se la guardi sorridendo

Dopo i due giorni di sfascio, dopo lo stomaco in subbuglio e le notti sudate con febbre da cavallo, dopo la clausura che manco la monaca di Monza, mi sveglio fresco come una rosa. Sento tutto il corpo nel pieno delle sue forze, come se mi avessero messo le ali senza nemmeno bere la red bull. Abbandono con slancio il morbido abbraccio del mio piumone ramato in tinta con la parete e mi catapulto in bagno. Ho voglia di uscire.


Ficco la faccia sotto l’acqua gelida, l’unica cosa insieme al caffè che mi sveglia veramente.
Mi strofino gli occhi e mi guardo allo specchio.
Cacchio!
Sono Superslot dei Gunnies! Continua a leggere

Annunci

delirio by night

La domenica ormai è rito, il divanone grigio-blu del mio salotto è pronto a trasformarsi nel grande nido che accoglie i miei amici in ripresa dalle follie del sabato.

A metà pomeriggio cominciano ad arrivare in ordine sparso mentre il bollitore fischia già.
La casa si riempie di parole, abbracci, tea e pasticcini, di musica soffusa e candele, di chiacchiere rilassate e risate.
È uno dei momenti che preferisco, una SPA dell’anima.

Amo avere gente per casa, amo che sappiano dove stanno le cose e che non mi chiedano il permesso.
Amo che si sentono a casa, mentre cambiamo musica o prendono un bicchiere.
Pizza e film sono una tradizione oramai.

Poi arrivò Davide, l’innovativo. Continua a leggere

ho visto tre ragazze ridere sotto la pioggia

Marina mi telefona all’1:10.
“Sono fuori casa tua, tisana?”
Capita sempre qualcuno a quest’ora, è il momento migliore per parlare.
A quest’ora ci si guarda negli occhi, non si chiacchiera.
Forse è la stanchezza. Non abbiamo più più forza di controllare i comportamenti, i toni, i bei modi.
A quest’ora sei più vero e basta.

Se n’è appena andata e ogni volta mi stupisco del suo percorso, del mio, dell’essere paralleli nelle nostre divergenze.
Ogni volta aggiunge. Sono fondamentali i rapporti che aggiungono. Sono gli unici che mi interessano.

Il pensiero di stanotte è stato semplice e potente.
Il pensiero di stanotte riguarda le nostre scelte inconsapevoli. Continua a leggere