anche le paure sono a tempo determinato

Si ritorna sempre a quello che si ama.

L’ho pensato appena ho visto l’enorme cerchio all’entrata della galleria nazionale d’arte moderna. Oggi ho deciso che avrei scritto da qui.


Mentre tutti si arroventano al mare rotolandosi nella sabbia io mi siedo su un divano di rosso velluto davanti a un Miró.
Continua a leggere

mi è passata una ragazza accanto

È da tantissimo che non scrivo.
Ne avevo voglia.
Ne ho voglia ogni volta che ho un po’ di confusione, quando l’intreccio delle emozioni ha bisogno di essere dipanato, quando mi guardo allo specchio e mi chiedo chi sono e dove vado.
Quando una persona ti chiede”ho voglia di leggerti, forse ne ho bisogno” e capisci che quello stesso bisogno è anche tuo.

Mi è passata una ragazza accanto. O forse è sempre stata qui. Continua a leggere

free hugs

E la neve riflette il sole. E io mi sento euforico appena esco di casa.


Per strada ho incontrato due ragazzi con un cartello “Free hugs”.
Non aspettavo altro. Me li sono abbracciati in coppia, loro non se lo aspettavano.
Mi hanno detto che trovano poca gente disposta ad abbracciarli, la mia reazione li ha un po’ stupiti.
“Ma c’è il sole e la neve, come si fa non essere felici?” Continua a leggere